RUOLI E FUNZIONI

Il Dirigente Scolastico

Ai sensi dell’art. 25 del Dlgs. 165/2001 “Il dirigente scolastico assicura la gestione unitaria dell'istituzione, ne ha la legale rappresentanza, è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane.” Il dirigente è a capo di tutto il personale, presiede il collegio dei docenti, la giunta esecutiva; è membro di diritto del Consiglio di Istituto. Il Dirigente Scolastico, responsabile dei processi amministrativi, gestionali e didattici, è coadiuvato nella sua azione da collaboratori a cui sono affidate specifiche deleghe. I collaboratori delegati formano lo Staff di Dirigenza. Dello Staff allargato fanno parte anche i docenti titolari di Funzioni Strumentali al POF.

 

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto è composto dal dirigente scolastico, 8 docenti, 4 genitori,4 studenti e 2 rappresentanti del personale ATA, ed è presieduto da un genitore.

 

Il Consiglio di Istituto

  • approva il Piano Triennale dell’Offerta Formativa
  • approva il Programma Annuale e il Conto Consuntivo
  • delibera il Regolamento d’Istituto
  • delibera l’adesione a reti di scuole e consorzi
  • delibera l’accettazione o la rinuncia di legati, eredità e donazioni
  • delibera i criteri e i limiti per lo svolgimento, da parte del dirigente, delle seguenti attività negoziali:

convenzioni, contratti pluriennali, sponsorizzazioni, contratti di prestazione d’opera con esperti, utilizzazioni di beni, locali e siti informatici.

Una Giunta Esecutiva, composta dal Dirigente, dal responsabile amministrativo e da un docente, e due genitori del Consiglio di Istituto, prepara e cura l'attuazione delle delibere.

 

Il Collegio dei Docenti

Collegio dei Docenti (organo tecnico didattico, cura la programmazione didattico educativa dell’Istituto)

Il Collegio dei Docenti è composto da tutti gli insegnanti dell'Istituto e si riunisce periodicamente su convocazione del Dirigente, che lo presiede.

 

Il Collegio Docenti ha competenza in merito a:

  • elaborare il Piano Triennale dell'Offerta Formativa;
  • deliberare i criteri di valutazione degli alunni;
  • deliberare le attività alternative all'insegnamento della religione cattolica;
  • adottare i libri di testo e i sussidi didattici;
  • proporre i criteri che presiedono alla formazione delle classi;
  • promuovere la sperimentazione didattica;
  • promuovere le attività integrative;
  • promuovere la formazione in servizio dei docenti;
  • valutare periodicamente l'andamento didattico dell'Istituto;
  • programmare iniziative di sostegno per gli alunni in situazione di svantaggio e in particolare situazione di emarginazione culturale e sociale;
  • verificare periodicamente la concreta attuazione dei progetti didattici previsti dal Piano dell’Offerta Formativa.
  • individua le aree da presidiare con Funzioni Strumentali al Piano dell’Offerta Formativa, cioè compiti organizzativi complessi o attività finalizzate al raggiungimento di obiettivi specifici, nonché le competenze richieste ai docenti a cui affidare l'incarico

 

 

Articolazioni del Collegio Docenti

L'attività collegiale si esplica attraverso le articolazioni del collegio nei dipartimenti disciplinari e delle commissioni di lavoro.

I Docenti svolgono la propria funzione didattica quali componenti dei vari Consigli di Classe, e dei Dipartimenti disciplinari, che riuniscono i docenti della stessa disciplina. Il Consiglio di Classe e i Dipartimenti curano la programmazione didattica ed educativa, cercando di assicurare la massima omogeneità tra gli obiettivi, i contenuti ed i criteri di valutazione e verifica previsti nelle diverse classi del Liceo.

 

Nell’Istituto è presente in modo autonomo un Comitato dei Genitori che offre occasioni di incontro e comunicazione, occupandosi dei rapporti scuola famiglia e del contributo dei genitori alla vita della scuola.

E’ altresì presente il Comitato di ex-alunni del Righi, i rapporti con il quale sono regolati da apposita convenzione.

I Consigli di Classe pianificano l’attività della classe, in funzione di quanto approvato dal Collegio Docenti e dai Dipartimenti, curano la trasversalità degli obiettivi educativi, valutano le strategie migliori per il recupero. Operano sulle linee del Patto di corresponsabilità tra scuola, famiglia e studente.

Le Funzioni Strumentali, i referenti di progetto e le Commissioni di lavoro operano per strutturare le attività deliberate nel Collegio Docenti.

Inoltre, allo stesso tempo, il Collegio Docenti riceve stimoli e proposte da parte dei Dipartimenti disciplinari, dei docenti referenti e delle commissioni per aggiornare ed arricchire la programmazione didattico educativa e l’offerta formativa dell’Istituto. Le programmazioni dei Dipartimenti disciplinari sono consultabili sul sito web d’istituto.