Liceo Scientifico Augusto Righi
Viale Carlo Pepoli 3 - Bologna

Condividi

Summer school di Arte e Scienza in inglese. Iscizione gratuita entro il 30 aprile

Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità  1

Protocollo n° 5659/4.1.o - Bologna, 5 aprile 2018

I edizione

Il contesto

 

La Scuola estiva internazionale di Opus Facere nasce all’interno del Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità

Opus Facere – fare per capire, un progetto educativo innovativo che prende vita da una rete composta da

Istituti scolastici della Città Metropolitana di Bologna e partner pubblici e privati del territorio. Il progetto

intende porre le Scuole al centro di un nuovo modello di filiera educativa e formativa che ricomprenda, in un

ruolo proattivo, le Istituzioni locali, l’Università, i Centri di ricerca e le imprese del territorio. Lo scopo è

costruire spazi dall’alto profilo innovativo a disposizione di più scuole dell’area vasta di Bologna Città

Metropolitana, dove sviluppare pratiche didattiche avanzate in sinergia con le politiche locali per il lavoro e

le imprese.

Il progetto ha vinto a luglio 2016 il finanziamento stanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e

della Ricerca, all’interno della legge n. 107/2015.

Il progetto

Il progetto di una Scuola estiva internazionale nasce con lo scopo di valorizzare, anche livello internazionale,

la realtà culturale locale bolognese e italiana. La scuola si focalizzerà, infatti, sulla stretta correlazione tra arte

e scienza, in particolare su come le scienze possono essere utilizzate a servizio della valorizzazione, della

conservazione e del restauro delle opere d’arte o architettoniche.

Gli studenti affronteranno casi di studio relativo a opere d’arte e architettoniche che fungeranno da filo

conduttore per scoprire come le diverse discipline scientifiche – chimica, biologia, fisica – e le nuove

tecnologie – scansione e modellazione 3D – possano essere impiegate a tutela del patrimonio artistico.

Le collaborazioni

La Scuola estiva internazionale è possibile grazie al contributo del Comune di Bologna e alla sinergia tra gli

Istituti Scolastici e alcuni degli attori facenti parte della rete del Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità –

Opus Facere, in particolare per il contributo scientifico si citano: Fondazione Golinelli, Alma Mater Studiorum

– Università di Bologna, CNR – Centro Nazionale delle Ricerche di Bologna, VisIT Lab del CINECA di Bologna.

  • Scarica Visualizza Bando summer school internazionale - LTO Opus facere - Fare per capire.pdf