Liceo Scientifico Augusto Righi
Viale Carlo Pepoli 3 - Bologna

Orario primi giorni di scuola

Orario primi giorni di scuola

  Orario delle classi e dei docenti per i giorni 15 e 16 settembre 2017

Leggi »


MUSICASCUOLA

MUSICASCUOLA

Promosso dall’Associazione Musicaper di Bologna, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale, in collaborazione con il Comune di Bologna - Assessorato Scuola e formazione. Progetto convenzionato con il Conservatorio G.B Martini di Bologna per lo svolgimento dei Corsi Preaccademici. (Progetto Didattico Musicale riconosciuto per l’anno scolastico 2017/2018 n.6100 del 27.04.2017  della Responsabile del Servizio Istruzione della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 2254/2009 come modificata dalla DGR n. 2184/2010) Con il contributo di : Banca di Bologna   Il progetto, su scala metropolitana, prevede: In orario curricolare, gratuiti:      -     Coro curricolare per le scuole primarie -          Lezioni concerto di incontro con gli strumenti e la musica -          Dotazioni alla scuola di strumentazioni musicali -          Corsi di aggiornamento per docenti   In particolare, per il LICEO RIGHI (come da comunicato in uscita nella prima metà di settembre):   in orario extra curricolare, gratuiti -          corso gratuito di musica d’assieme, finanziato dal progetto INS MUSICASCUOLA PLUS, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna; -          2 borse di studio per corsi individuali di strumento, finanziate dal progetto INS MUSICASCUOLA PLUS, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna(n.1 corso di pianoforte, n.1 corso di chitarra, composti ciascuno da 24 lezioni individuali di 45 min. ciascuna);   in orario extracurricolare, con contributo delle famiglie (detraibile dalla dichiarazione redditi) -          pianoforte, chitarra, basso, canto, sax. Il progetto, senza fine di lucro e a costo zero per le scuole, si realizza grazie a contributi di enti sostenitori e grazie all’impianto “solidale” che convoglia interamente le quote associative di chi usufruisce dei corsi extracurricolari a sostegno delle iniziative curricolari.         PER APPROFONDIRE:   MUSICASCUOLA è un progetto finalizzato a promuovere nelle scuole (dalle primarie alle superiori) le valenze educative della pratica musicale, purtroppo quasi del tutto assenti dalla scuola italiana. Ad esso hanno aderito per l’anno scolastico 2017/2018 42 istituti scolastici di Bologna e Provincia.   PERCHE’ E’ IMPORTANTE LA PRATICA MUSICALE? Essa sviluppa le funzionalità celebrali dell’emisfero destro, sede della creatività, della fantasia, ma anche della capacità di effettuare nessi, di comprendere significati complessi, quindi indispensabili per tutte le attività di conoscenza. Sviluppa il coordinamento psicomotorio, migliora l’acquisizione di un metodo di studio personale, sviluppa la capacità di ascolto e di collaborazione, è una opportunità di socializzazione, integrazione, espressione personale, autostima, favorisce l’educazione alla bellezza, all’arte e alla cultura.   QUALI ATTIVITA’ PREVEDE IL PROGETTO MUSICASCUOLA SU SCALA PROVINCIALE? Lezioni concerto gratuite in orario curricolare per conoscere da vicino gli strumenti musicali, i diversi generi e stili, le potenzialità espressive e comunicative della musica. Laboratori di coro gratuiti in orario curricolare assegnati alle scuole primarie secondo la graduatoria di adesione. Laboratori di musica d’assieme strumentale e corale (in orario extracurricolare, gratuiti ove attivate borse di studio, oppure con contributo delle famiglie). Corsi di aggiornamento sulla pratica corale gratuiti per docenti delle scuole primarie. Corsi individuali di strumento o canto in orario extracurricolare (gratuiti ove attivate borse di studio, oppure con contributo delle famiglie richiedenti), anche in Convenzione con il Conservatorio G.B. Martini per lo svolgimento dei corsi pre-accademici.   QUALI CORSI IN ORARIO EXTRACURRICOLARE SONO ATTIVATI PRESSO L’ISTITUTO? (apposito comunicato del Liceo Righi in uscita nella prima metà di settembre)   -          corso gratuito di musica d’assieme in orario extracurricolare – finanziato dal progetto INS MUSICASCUOLA PLUS, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (n.24 lezioni di un’ora da ottobre a maggio, aperte a chiunque sappia suonare, anche in modo iniziale, uno strumento musicale, oppure sappia cantare. Per informazioni e iscrizioni contattare il docente DANIEL CAU all’indirizzo mail reedsplayer@gmail.com) -          2 borse di studio per corsi individuali di strumento finanziato dal progetto INS MUSICASCUOLA PLUS, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna:n.1 corso di pianoforte, n.1 corso di chitarra, composti ciascuno da 24 lezioni individuali di 45 min. ciascuna. Corsi extracurricolari con contributo delle famiglie (detraibili dalla dichiarazione dei redditi): pianoforte, chitarra, basso, canto, sax.   QUALI SONO LE QUOTE PER I CORSI EXTRACURRICOLARI?   -     Corso ordinario: Quota di iscrizione annuale (che va interamente a finanziare le attività gratuite in orario curricolare e le dotazioni strumentali) Euro 50 (la tessera, valida un anno dalla data di sottoscrizione, consente ai possessori sconti su acquisto di strumenti, concerti, dischi, specificate sul sito) Per la frequenza è possibile scegliere, in accordo con il docente, fra tre tipologie di lezione, organizzate per moduli di 8 lezioni: “modulo base” (30 minuti individuali o 60 in coppia) Euro 120 (15 a lezione) “modulo intermedio” (45 minuti individuali) Euro 176 (22 a lezione) “modulo avanzato” (60 minuti individuali) Euro 240 (30 a lezione) In alternativa per alcuni strumenti sono attivati corsi collettivi “propedeutici”, ovvero 24 lezioni di un’ora in compresenza con 6 alunni, al costo complessivo di Euro 150.     Sempre all’interno della scuola è possibile frequentare, attraverso Musicascuola, il corso preaccademico, in convenzione con il Conservatorio G.B. Martini. Gli interessati dovranno concordare e sostenere un colloquio conoscitivo con il docente per verificare il livello di ingresso e stabilire il percorso didattico da seguire. Il costo del corso preaccademico è analogo al modulo “avanzato”, e prevede lezioni di strumento di un’ora con cadenza settimanale + il corso di teoria ed ear training il cui costo e modalità di effettuazione saranno definiti entro l’avvio dell’anno scolastico.     LE QUOTE SONO DETRAIBILI COME SPESE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI? Si. In base alla circolare n. 7/E del 4/4/17 dell’Agenzia delle Entrate, producendo le attestazioni dei bonifici e la dichiarazione della scuola che il progetto è inserito nel Piano dell’Offerta Formativa.     COME SI FA AD ISCRIVERSI AI CORSI? Dopo avere verificato con la segreteria del progetto Musicascuola i giorni di lezione e i docenti disponibili nel vostro Istituto, accedete al sito dell’Associazione Musicaper, www.associazionemusicaper.it, cliccate su Musicascuola, oppure “accesso nuovi utenti”. Seguendo le facili istruzioni riceverete il vostro account musicascuola, con il quale potrete sempre consultare (anche da smartphone scaricando l’apposita app) il calendario lezioni, la situazione dei pagamenti, le valutazioni dell’alunno, ed esprimere a vostra volta una valutazione sul docente e sul servizio ricevuto. Per INFO e ASSISTENZA chiamare il 392 9703073. (lun-ven 10-13 /13.30-17.30).     MUSICASCUOLA: LA RICERCA DELLA QUALITA’ Se non c’è qualità non c’è musica e non c’è educazione. Per questo: - I docenti sono selezionati attraverso prove pratiche di esecuzione e didattica, aggiornati annualmente per contratto, valutati dalla direzione e dagli utenti. - Le retribuzioni dei docenti sono adeguate alla professionalità richiesta, e favoriscono la continuità didattica - le attività Musicascuola sono inserite nel piano dell’offerta formativa della scuola e tendono ad integrarsi con la vita complessiva dell’istituto. - le metodologie didattiche sono indirizzate a percorsi di apprendimento reali, seguendo i quali gli alunni, pur nell’ambito delle proprie attitudini, possono conseguire autonomia esecutiva, conoscenza del linguaggio musicale e del codice, consapevolezza della struttura e dei risvolti espressivi dei vari generi. - per le famiglie che lo richiedono è possibile sostenere a fine anno un esame per conseguire la certificazione del livello raggiunto.   Il progetto completo al seguente link:   http://www.associazionemusicaper.it/associazionemusicaper.it/PROGETTO_MUSICASCUOLA.html

Leggi »

CLIL 2017 (video dei vincitori)

CLIL 2017  video dei vincitori

Video Clil di Scienze - Classi terze

Leggi »


Sailing Experience

Sailing Experience

  Sailing Experience 2017 (video)

Leggi »

Olimpiadi della danza fase Nazionale

Olimpiadi della danza fase Nazionale

Le nostre studentesse 2° alla fase Nazionale delle Olimpiadi della danza.

Leggi »


Summer school sulle scienze della vita

Summer school sulle scienze della vita

al via le iscrizioni alla nona edizione

Leggi »

Scambio con la Germania classe 3^S

Scambio con la Germania classe 3S

_____________________________________________________________________________________________

Leggi »



Bologna, parte l’alternanza scuola-lavoro con Coesia Settecento ragazzi di sei istituti bolognesi saranno impegnati per tre mesi

Bologna parte lalternanza scuolalavoro con Coesia Settecento ragazzi di sei istituti bolognesi saranno impegnati per tre mesi

Bologna, 30 gennaio 2017 – Nella luminosa e innovativa cornice del Mast è stato firmato oggi alle 12,30 il protocollo d’intesa tra Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, Fondazione Mast e Coesia per il progetto di alternanza scuola-lavoro destinato agli studenti del terzo anno delle scuole superiori. Presenti a firmare l’Intesa Isabella Seràgnoli, Presidente di Coesia e Stefano Versari Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale.   Focalizzato sull’innovazione nell’industria meccanica con progetti riguardanti packaging, automazione, marketing dei prodotti industriali e industry 4.0 il progetto coinvolge 700 studenti provenienti da sei istituti scolastici di Bologna: liceo scientifico Augusto Righi, IIS Belluzzi-Fioravanti, IIS Aldini Valeriani Sirani, IIS Enrico Mattei, ITC Rosa Luxemburg, IP Arrigo Serpieri. ‘Expeditions’ (questo il nome del progetto) offre ai giovani l’opportunità di acquisire quell’esperienza sul campo, diventata obbligatoria con la Legge 107 del 13 luglio 2015, mediante un percorso di apprendimento della durata di tre mesi per un totale di 80 ore di lavoro, focalizzato sulla scoperta di alcuni aspetti dell’innovazione tecnologica. Un viaggio nell’impresa guidato da uno staff interdisciplinare composto da docenti universitari, giovani ricercatori, manager e ingegneri e dedicato ai ragazzi con l’obiettivo di stimolare la motivazione verso la cultura del fare, dell’innovazione e dell’imprenditorialità. “Un’iniziativa tra le più interessanti a livello nazionale”, ha commentato il rettore dell’università di Bologna Francesco Ubertini presente alla conferenza stampa. “È un progetto che può essere estendibile. Un esempio da cui prendere spunto e da replicare”, ha affermato l’assessore regionale Patrizio Bianchi. Presenti anche Enrico Wallner, Chief Financial Officer Coesia e Massimo Bergami, Advisor Fondazione Mast e Project Leader di Expeditions.

Leggi »


Romanae Disputationes 2017

Romanae Disputationes 2017

Secondi classificati al Concorso

Leggi »

Scrittura creativa

Scrittura creativa

Esiti del concorso di Scrittura creativa

Leggi »


Soggiorno di studio linguistico in Florida

Soggiorno di studio linguistico in Florida

Proposta di soggiorno linguistico in Florida in settembre 2017

Leggi »

Studenti ambasciatori alle Nazioni Unite

Studenti ambasciatori alle Nazioni Unite

Progetto Studenti alle Nazioni Unite

Leggi »


TED_ED

TEDED

  LINK:  

Leggi »

Alternanza scuola lavoro e stage

Alternanza scuola lavoro e stage

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO E STAGE ESTIVI

Leggi »